:: home page ::
 
la forma della città
le delizie
il Castello
le chiese
   
   
L'impronta di una civiltà
 

Il destino di Ferrara, città d'arte, è di conservare ancora riconoscibile sul piano architettonico-urbanistico uno straordinario centro storico,  medievale e rinascimentale, e di aver assistito, dalla fine del Cinquecento alla fine dell'Ottocento, alla dispersione del patrimonio d'arte mobile che ha arricchito musei di tutto il mondo. Tuttavia è ancora possibile leggere, attraverso i documenti e attraverso ciò che è rimasto o è ritornato, la storia di una grande civiltà artistica che ha il vertice medievale nella bellissima cattedrale e culmina poi nella "magnificenza" estense, espressa con le arti figurative, l'architettura, la musica, la letteratura, il teatro, la danza, senza dimenticare quella sintesi effimera di tutte le arti che era la festa.

 
1.  2.  3.  4.  5.  6.  7.  8. 
 
 vedute della città di Ferrara:
 
1.  Palazzo dei Diamanti 
2.  Il Castello
3.  Chiesa di San Giorgio
4.  Cortile di Casa Romei
5.  Chiesa di Santo Spirito
6.  Quadrivio degli Angeli
7.  Palazzo Costabili
8.  Palazzo Costabili, Garofalo
 

 
HomePinacotecaOpereFerrara: storia e artePatrimonio dispersoEventiInformazioniPubblicazioni